Ashley Young è il nome per la fascia mancina, ma anche destra, che Marotta vuole regalare a Conte. Il capitano trentaquattrenne del Manchester United, finito in panchina in questa stagione, ha il contratto in scadenza il prossimo giugno. Il club allenato da Conte ha messo sul tavolo una proposta fino al giugno 2021 alle stesse condizioni dei Devils al calciatore inglese che ha accettato. Dopo gli affari Lukaku e Sanchez i rapporti fra i due club sono ottimi, c’è da capire, visto che Young è in scadenza, quasi 200 partite coi diavoli rossi, se lo United vorrà un indenizzo o libererà il giocatore a zero.

Un buon compromesso per Conte, che ha ammirato il giocatore nella propria esperienza inglese, le prime scelte erano Marcos Alonso e Emerson Palmeri del Chelsea, ma i cattivi rapporti tra Conte e il suo ex club non hanno favorito alcuna operazione.