Oggi nel pomeriggio italiano ci sarà a New York l’atteso vertice di mercato con tutti i protagonisti viola, dal proprietario Commisso ad Appio, vice presidente Mediacom, al braccio destro Barone, fino al direttore sportivo Pradè, che nella notte ha raggiunto gli USA e Giancarlo Antognoni. Si definiranno le operazione imbastite e probabilmente sarà messa fine alla telenovela Chiesa, con un comunicato della società.

Nel pomeriggio di ieri c’è gia stato un incontro tra Commisso e Chiesa, a margine della grande festa viola nel Bronx all’ Arthur Avenue Retail market. I due protagonisti si sono intrattenuti dentro il ristorante da Enzo’s prima della seduta pomeridiana dell’allenamento. Mister Rocco ha ribadito la volontà a Federico di renderlo fulcro centrale della nuova Fiorentina, con la fascia di capitano e un ingaggio notevolmente ritoccato. La risposta di Chiesa non è stata fatta sapere, anche se l’espressione un po’ imbrociata lascia spazio a tante interpretazione. Le strade per il giocatore sono due: o accetta di buon grado la volontà di Commisso o deve uscire allo scoperto ed essere chiaro con tutti. Non è detto che però Commisso ceda, comunque. Poche ore e qualcosa sarà più chiaro….