Lunedì mattina Semplici e i suoi ragazzi riprenderanno la preparazione dopo 48 ore di riposo in vista dell’incontro di sabato 24 alle ore 18 all’Allianz Stadium contro la Juventus. A Ferrara la sfida ai campioni d’Italia, al fenomento Cristiano Ronaldo sta facendo ribollire la passione: sono  già 9 i pullman oraganizzati dal Centro Coordinamento in vista della trasferta.

In questa settimana Semplici non ha avuto a disposizione i nazionali Gomis, Cionek, Fares e Bonifazi, mentre Vicari deve ancora completamente smaltire i postumi dell’infortunio che lo ha costretto ad abbandonare il campo nel corso della ripresa della gara con il Cagliari e il suo recupero è in forte dubbio per la sfida con la Juventus. A fronte della convocazione di Dickmann che è stato chiamato nella Nazionale Under 21 per l’amichevole in programma lunedì a Reggio Emilia contro i pari età tedeschi, in sostituzione di Calabria, è rientrato Fares che a causa di un leggero infortunio che non preoccupa la società biancoazzurra ha saltato l’impegno con la propria nazionale. A Torino dovrebbe rientrare al centro della difesa Djourou, mentre a centrocampo dovrebbe toccare dal primo minuto a Kurtic. In attacco Petagna e Antenucci paiono avere il posto garantito dopo la buona prova contro il Cagliari.

Mercato spallino

In tempo di sosta le voci di mercato si alimentano velocemente: Lazzari è uno dei nomi più caldi del momento. Napoli, Inter e Lazio sembrano puntare forte sul ragazzo. La quotazione di 20-25 milioni data da Colombarini non spaventa i grandi club, disposti a mettere oltre ad una cifra cash importantissima anche giocatori che potrebbero fare bene in casa spallina. Torino e Fiorentina che l’anno scorso avevano seguito il ragazzo non sembrano in grado di soddisfare le richieste spallina. I viola però alla ricerca di una punta alternativa a Simeone potrebbero puntare lo sguardo su Paloschi o Antenucci; mentre il percorso inverso potrebbe farlo Thereau o Castrovilli, centrocampista in forza alla Cremonese ma di proprietà gigliata.

Rumors intorno anche a Floccari: poco utilizzato da Semplici pare avere raccolto l’interesse del Livorno che sta cercando di togliersi dalle ultime posizioni della serie cadetta.