Mancano cinque giorni alla fine del Calciomercato e molti club di Serie A potrebbero ancora sorprenderci con colpi da last-minute e con sorprese che fino ad oggi sono impensabili o irraggiungibili.

Le big

Juventus

La regina incontrastata di questa sessione di mercato dopo l’acquisto del secolo CR7 potrebbe rimanere così, ma non sono escluse sorprese. I bianconeri rimango vigili su Milinkovic-Savic e su Marcelo del Real, in caso di cessione di Alex Sandro la dirigenza juventina si butterebbe a capofitto sul brasiliano del Real. Attenzione agli acquisti cosiddetti last minute come Bernat del Bayer scadenza contratto 2019 e Rabiot, anche il centrocampista francese ha un solo anno di contratto.

Milan

Domani si chiuderà per Bakayoko, il centrocampista  è atteso domani per le visite mediche. Intanto Leonardo cercherà di fare almeno un altro acquisto di spessore.

Inter

L’Inter ancora  culla le speranze per il sogno Modric, ma potrebbe rifarsi con l’arrivo di Rafinha, Intanto Keita è sempre più vicino ,nel complesso i nerroazzurri hanno fatto un grandissimo mercato

Roma

Monchi aveva promesso di prendere un esterno destro più forte di  Malcom, poi diventato un mediano (N’Zonzi) poi due buoni giocatori nei due ruoli, a patto di vendere qualcuno in rosa (Juan Jesus e Gonalons): situazione in evoluzione

Napoli

I partenopei rincorrono ancora il grande colpo di teatro in questo finale di mercato, ma non sarà affatto facile, l’ambiente è scontento e la squadra non sembra serena.

Lazio

I biancocelesti sono concentrati sulla vicenda Milinkovic-Savic la cui deadline sarà tra mercoledì e giovedì, troppo in là, ma ci sembra difficile che ci si ridurrà all‘ultimo, cedendo il serbo. La speranza è sempre quella di qualche altro colpo in entrata, specie in attacco (vice Immobile) e difesa.

Le altre

Tra le altre squadre, il Torino punta a chiudere alcuni affari importanti come quello di Juan Jesus e Gonalons dalla Roma, ma non sarà facile; Udinese e Parma inseguono un buon attaccante di cui entrambe sono prive (Lapadula, Kean?). Altri colpi potrebbero esserci anche per le altre, ma squadre come Fiorentina e Atalanta sono a posto e non ci dovrebbero sorprendere dopo aver operato bene.