L’attuale crisi che sta vivendo il Napoli ha riacceso le speranze di molti club europei e italiani, tra queste c’è anche la Roma che ha riacceso i radar, provando particolare interesse nei confronti dell’attaccante belga Dries Mertens, considerato da Aurelio De Laurentiis uno dei capi dell’ammutinamento dei giorni passati. Tra tutti i club che hanno bussato alla porta azzurra c’è anche quello capitolino.

Proprio il presidente del Napoli, data la situazione di crisi che sta attraversando il club, ha intenzione di mandare via già dalla sessione di mercato di gennaio alcuni dei senatori considerati i responsabili dell’ammutinamento.

Dries Mertens è uno di questi e il ds giallorosso Petrachi ha fiutato subito l’affare, tantochè ha ripreso i contatti con Stijn Francis, legale di riferimento della STIRR, l’agenzia che si occupa del classe ’87. Il contratto del gioiello del Napoli andrà in scadenza nel 2020, ma per il club romano e Petrachi non sarà facile portarlo nella capitale dato che l’attaccante belga è apprezzato da tutta la Serie A e da mezza europa. Su di lui sembrerebbe esserci l’interesse di Inter, Milan, Juventus, Tottenham e Arsenal.