Smalling Roma

È entrato nella formazione titolare della Roma il 25 settembre, nella gara contro l’Atalanta, e da quel momento non ne è più uscito. Nelle sue finora 8 partite in maglia giallorossa, condite anche da un goal (ieri sera ad Udine), Chris Smalling sembra aver impressionato tutti. Sempre concentrato e a tratti impressionante nei recuperi, ha dimostrato di trovarsi benissimo in coppia sia con Mancini che con Fazio. Per questo motivo, e anche per evitare che il prezzo del cartellino salga troppo, la Roma ha già cominciato a trattare con il Manchester United per il riscatto del difensore inglese. Nella giornata di ieri, infatti, si è tenuto un incontro tra le due società per cominciare a parlare di cifre e per chiarire la volontà di entrambe di portare a termine l’operazione. La richiesta del Manchester United sembra un po’ alta, circa 20 milioni, ma da Trigoria si dicono certi di riuscire a strappare, nei prossimi mesi, un prezzo più basso. Di certo le trattative sono solo all’inizio, ma i presupposti per vedere anche negli anni prossimi Smalling con la maglia della Roma sembrano ottimi.