Dopo l’addio di Monchi, la società giallorossa è alla ricerca di una nuova figura come DS per la nuova stagione. Figura attualmente rappresentata da Massara, arrivato proprio dopo le dimissioni dell’attuale direttore sportivo del Siviglia. La brutta sconfitta con i partenopei allo stadio Olimpico, ha fatto infuriare il presidente americano James Pallotta, che adesso più che mai è pronto a rivoluzionare ancora una volta sia la rosa che i vari ruoli all’interno della società.

Per quanto riguarda il ruolo di direttore sportivo ci sono varie ipotesi che vanno dalla coppia Massara-Totti a quella Massara-Campos, quest’ultimo però non è ben visto dalla tifoseria giallorossa a causa delle sue dichiarazioni pro-Lazio. Il presidente giallorosso, però, sembrerebbe essere indirizzato a scegliere proprio uno tra Campos e Petrachi, attuale DS del Torino, magari in tandem con Massara. Altra figura che interessa molto la società giallorossa è quella di Piero Ausilio, attualmente all’Inter. I poteri di quest’ultimo, con l’arrivo di Beppe Marotta dalla Juventus, si sono ridotti e magari nei suoi interessi potrebbe esserci l’idea di percorrere un’altra strada professionale.

Al centro della “nuova rivoluzione” c’è anche Francesco Totti, che ha chiesto un ruolo centrale e più importante all’interno della società, per avere più potere decisionale rispetto a quanto ne abbia in questo momento. Nel caso ciò non accadesse l’ex-capitano giallorosso potrebbe anche decidere di non rinnovare e diventare uomo immagine dei mondiali in Qatar.