Domenica si è conclusa la stagione 2018/19 della squadra giallorossa, ma la vittoria per 2 a 1 contro il Parma di D’Aversa non è bastata per raggiungere la qualificazione ai gironi della prossima UEFA Champions League. Quella di due giorni fa oltre ad essere stata l’ultima della Roma in questa stagione è stata anche l’ultima in maglia giallorossa per Daniele De Rossi accolto in maniera sensazionale e commovente da un Olimpico andato sold-out.

Le domande che adesso i tifosi giallorossi si pongono sono tantissime, chi sarà il nuovo allenatore, chi tra i big rimarrà e chi invece deciderà di intraprendere un’altra strada. A tal proposito i nomi dei possibili partenti ci sono, in primis Edin Dzeko, quest’ultimo già in parola con l’Inter per ereditare Icardi, per quanto riguarda invece Kostas Manolas è ancora tutto da definire, proprio il greco non esclude un possibile addio. Il contratto di Kostas Manolas scade a Giugno 2022 e include una clausola rescissoria 36 milioni. Il difensore greco nelle ultime settimane è stato accostato spesso alla Juventus, che ha necessità di rafforzare il suo reparto arretrato. Ma non si parla solo di Juventus, Manolas interessa anche ad un’altra squadra di Serie A, il Napoli di Carlo Ancelotti. Corteggiato anche dalla Premier League in particolar modo dall’Arsenal.

A porre seri dubbi sulla sua permanenza è stato proprio il diretto interessato, dopo la partita contro il Parma, queste le parole:“Non lo so se rimarrò qui”. La Roma sarà costretta anche quest’anno a lasciar andare giocatori di caratura importante a causa della mancata qualificazione in Champions League e per diminuire il monte ingaggi. Per questo motivo non sono da escludere varie cessioni eccellenti.