Alessandro Florenzi sembra aver deciso il suo futuro, che con molta probabilità sarà lontano dalla capitale. Il suo obiettivo numero uno è l’Europeo 2020 e vuole a tutti i costi strappare la convocazione di Roberto Mancini. Per far si che questo accada ha bisogno di giocare durante la stagione, cosa che in questo momento non sta avvenendo a Roma. Il tecnico giallorosso Paulo Fonseca non lo vede nè come terzino nè come esterno d’attacco del suo 4-2-3-1, proprio per questo motivo Florenzi sembra intenzionato a lasciare i colori giallorossi già a gennaio per trovare continuità. Una decisione che risulterebbe amara per lui che è cresciuto con questi colori, ma risulterebbe utile per il suo futuro in Azzurro soprattutto in vista degli Europei.

Inter destinazione gradita

Il classe’91 sembra destinato, comunque, a rimanere in Serie A. Il suo desiderio, nel caso dovesse rimanere in Italia, sarebbe quello di raggiungere Antonio Conte a Milano, anche perchè quest’ultimo a sempre provato molta stima nei suoi confronti e inoltre sarebbe perfetto per il suo 3-5-2. Ma a oggi la società nerazzurra non ha presentato alcuna offerta al club capitolino.

La Fiorentina fa sul serio

La società che a oggi sta spingendo forte per il calciatore giallorosso è la Fiorentina di Pradè e Montella. Anche il presidente Commisso è convinto del giocatore ed è disposto a pagare il suo cartellino,ma naturalmente la decisione finale spetta a Florenzi. La sua speranza ovviamente è quella di riacquistare importanza nel progetto giallorosso dove rimarrebbe molto volentieri, ma ha capito che i margini sono ormai pochissimi. Tra circa un mese dovrà prendere la sua decisione e scopriremo il suo futuro.