Solo tredici partite in totale con la maglia della Roma, condite da tre gol e un assist. Solo otto quelle disputate dall’inizio, di cui due in Coppa Italia, una in Champions League e le restanti in Serie A.

Quei 25 milioni di euro e l’abbraccio dei tifosi giallorossi in estate sembrano un ricordo ormai lontano e sbiadito. La stagione del Flaco è iniziata male e sta proseguendo ancora peggio, tra problemi muscolari e di adattamento al gioco di Di Francesco. Ma c’era da aspettarselo, viene da dire. Nelle sette stagioni in Ligue 1, l’argentino è stato in infermeria per un totale di 407 giorni, saltando ben 76 partite.

Anche con il risolversi dei problemi fisici e del cambio di modulo dal 4-3-3 al 4-2-3-1, Pastore non trova spazio perchè ormai è Zaniolo il titolare.

Pastore dunque si ritrova ormai in panchina, ma il suo stipendio da 4,5 milioni, di certo non può essere considerato da panchina, per questo Monchi è pronto a vendere El Flaco a giugno. L’amore tra Pastore e la Roma non è mai sbocciato, in Cina e a Dubai lo sanno bene e sono pronti.