Gennaro Gattuso non allenerà il Tottenham nella prossima stagione. Questa la decisione della dirigenza Spurs, maturata nelle ultime ore.

Continua il cast per la panchina del Tottenham, unica squadra blasonata ancora senza una guida tecnica. Dopo lo stop delle trattative tra gli Spurs e Paulo Fonseca, legata a motivi fiscali, la società londinese era pronta a virare su Gattuso, con il quale si erano già intavolati i primi discorsi subito dopo il suo roboante e prematuro addio alla Fiorentina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>Dall’Argentina, primo colpo di Burdisso: Gonzales ad un passo dalla Fiorentina

Calciomercato Tottenham: Gattuso non sarà l’allenatore

Dopo i primi contatti, oltretutto positivi, la dirigenza Spurs ha deciso di non affondare la trattativa che avrebbe portato Gennaro Gattuso sulla panchina del Tottenham.

Divergenze sugli obiettivi e sopratutto una reazione furiosa da parte dei tifosi londinesi hanno fatto si che il neo ds Fabio Paratici decidesse di chiudere i dialoghi con l’ex Napoli e Fiorentina.
Il Tottenham si ritrova così ancora scoperto dal punto di vista della guida tecnica, con un buco enorme che andrà saldato quanto prima, onde evitare un ritardo nella programmazione e nel mercato, cruciali per una squadra che deve rilanciarsi dopo un’annata deludente.