Il presidente del Napoli De Laurentiis ha recentemente dichiarato che, grazie al rientro in pianta stabile di Ghoulam, Younes e Meret,  non si sarebbe interessato all’ormai prossimo mercato di Gennaio ( che durerà tutto il mese questa volta), ma potrebbe non essere proprio così.Infatti nelle prossime tre partite Ancelotti valuterà con attenzione il rendimento di Marko Rog e di Amadou Diawara prima di decidere se metterli sul mercato o meno.Per il talento croato ci sarebbe  la fila, ma, complici gli ottimi rapporti tra ADL e i Della Valle, sembra che la Fiorentina sia in leggero  vantaggio sulla concorrenza grazie ad un accordo costituito dal prestito, più oneroso che gratuito, del giocatore stesso ai viola fino alla fine del campionato.Riguardo a  Diawara il discorso sarebbe diverso: infatti la giovane promessa che con Sarri faceva faville, si è un po’ appannata sotto la guida di Ancelotti.Gli eventuali acquirenti sarebbero molto numerosi, ma il Napoli valuta il giocatore stesso non meno di 40 milioni; e quindi si vedrà se Amadou , vice Hamsik, andrà via a Gennaio (con quale formula?), a Luglio o se resterà tra gli azzurri.

Mercato di gennaio

La società azzurra si muove anche sul mercato di Gennaio, pur non avendo particolari esigenze.Il Napoli è buon secondo ed ha messo nel mirino l’Europa League.Però gli azzurri sembrerebbero guardare da subito con particolare interesse a due giocatori, come al solito giovani e promettenti: Todibo e Oliva. Il primo è Jean Clair Todibo, fortissimo centrale del Tolosa appena ventenne, tecnico, fisicamente potentissimo (1,89m), bravo in velocità, destro di piede e abilissimo di testa.Si è messo in mostra nel campionato francese ed ha attirato l’attenzione di società importanti come Il Real, la Juventus e lo stesso Napoli.Ciò sia per le indubbie capacità tecniche che per la giovane età, ma anche per il costo relativamente basso ( 8 milioni).La società azzurra potrebbe sfruttare il vantaggio degli ottimi rapporti con Bruno Satin (rappresentante di Ghoulam e Malcuit), procuratore di Todibo, rispetto alle concorrenti.Se nella prossima sessione di mercato dovesse partire uno tra Diawara e Rog, il Napoli si concentrerebbe sull’acquisto di Christian Oliva, ventitreenne regista/mediano di lotta e di governo, molto forte e tecnico, che guida il centrocampo del suo club cioé il Nacional di Montevideo.Il club stesso ha da poco cambiato presidente e non è stato ancora scelto il d.s.Così i procuratori del calciatore si trovano in Europa per ascoltare le società interessate e tra queste vi è proprio il Napoli in prima fila, per ammissione di uno dei rappresentanti di Oliva.

Mercato estivo

ADL si sta già muovendo, su richiesta di Ancelotti, per la sessione estiva di mercato.Poichè Hjsay e Mario Rui sembrano non vivere un grande momento, soprattutto grazie alle ottime prestazione di Malcuit ed al rientro di Ghoulam. Perciò due terzini sembrerebbero essere entrati nelle mire degli azzurri:Tolijan e Pavard. Il primo è un fortissimo terzino tedesco (Borussia Dortmund) di piede destro, ma che può giocare anche a sinistra, possente (1,84 m),velocissimo, e che Ancelotti stima molto per averlo già affrontato in Bundesliga. Sul secondo c’è poco da dire:difensore titolare della nazionale francese campione del mondo, terzino destro alto e potente, ma anche tecnico.Il Napoli lo aveva trattato già prima dello scorso mondiale, ma non concluse la trattativa, e quindi l’ottima prestazione di Pavard in Russia ne ha fatto schizzare il prezzo ed aumentare i pretendenti. Attualmente  milita nello Stoccarda ed ha una valutazione di circa 31 milioni.