Mentre a Dimaro gli azzurri si allenano sodo agli ordini di Ancelotti, provando schemi parzialmente diversi ed allenandosi anche sulla sabbia, i tifosi azzurri presenti in loco e quelli di tutto il mondo sono in fibrillazione.

Ormai siè raggiunta la certezza che il Napoli farà un grande colpo in attacco,prima della chiusura del mercato.

Naturalmente si tratterebbe di un campionissimo che farebbe fare un deciso salto di qualità alla squadra e che comporterebbe almeno una cessione.

Il problema ora consiste nel capire di chi si tratti.

La dichiarazione di ADL circa la proposta al Napoli fatta da Mendes, in sede di trattativa per Rui Patricio, di acquisire Ronaldo ( subito dopo l’ultima finale di Champions), ha ulteriormente rinfocolato le aspettative del popolo azzurro relative all’acquisto di un grandissimo centravanti che sarebbe decisivo per competere per lo scudetto.

In tal senso i tifosi anche a Dimaro hanno detto in modo netto e preciso , anche negli incontri faccia a faccia, di volere a tutti i costi il ritorno del “Matador” Edinson Cavani.

Il presidente è rimasto sorpreso proprio dalla chiarezza dei supporters azzurri, i quali, soprattutto i presenti agli allenamenti, non fanno altro che ripeterli questo mantra:Ca-va-ni!
Dela ha capito l’antifona ( molto solare stavolta) ed ha , sottotraccia, imbastito una trattativa col giocatore per riportarlo a Napoli; d’altronde quest’ultimo ha sempre dichiarato che se dovesse tornare in Italia, lo farebbe solo per il Napoli.

Fonti molto attendibili riferiscono di un accordo raggiunto tra società azzurra e campione uruguagio sulla base di un quadriennale da 7,5-8 milioni più bonus (attualmente Edinson percepisce 10 milioni dal PSG), con la possibilità per il giocatore di sganciarsi dopo il terzo anno per chiudere la carriera in Cina.

Il problema più importante riguarderebbe la trattativa col PSG che , da un lato si libererebbe volentieri di Cavani, vista la antipatia ricambiata per Neymar, ma dall’altro non chiederebbe meno di 60 milioni per il cartellino ; mentre l’offerta del Napoli attualmente è pari a 45 milioni.

Con un po’ di buona volontà e con la pressione del campione si potrebbe chiudere a metà strada.

Le fonti sono le stesse che già a Febbraio davano Sarri con la valigia pronta per l’Inghilterra, quindi molto attendibili.
Inoltre stavolta De Laurentiis sa di non poter tirare troppo la corda con i tifosi che a Dimaro non aspettano altro che il ritorno del Matador, e sa di aver compiuto un clamoroso autogol nel rivelare la offerta di Mendes ed il no a CR7!
Inoltre nel colloquio con Ancelotti furono presi accordi ben precisi sui singoli calciatori, le cosiddette “garanzie” che finora non sono state rispettate; pur essendo stati acquistati 5 giocatori di ottimo livello.

Proprio “Carletto” infatti aspetta un grande attaccante per poter sviluppare al meglio il suo tipo di gioco, e forse preferirebbe, per ragioni puramente tattiche, Karim Benzema .

Proprio oggi il “Daily Mail” ha riportato la notizia secondo cui Il Napoli avrebbe offerto 45 milioni al Real per il francese, che, in virtù degli ottimi rapporti avuti col neo-tecnico partenopeo, di fronte ad un adeguato ingaggio non disdegnerebbe la destinazione Napoli.

Se arrivasse il campione delle merengues nessun tifoso si potrebbe lamentare, però sembra difficile che Florentino Perez si privi in così poco tempo di due fuoriclasse come Ronaldo e lo stesso Benzema.

Di certo vi è stata una positiva chiacchierata telefonica tra Ancelotti e l’attaccante dei blancos.Infine da registrare ancora un’altra voce, quella relativa ad Alvaro Morata.L’attaccante spagnolo in forza al Chelsea gode della stima di Sarri, ma l’ex allenatore del Napoli lo sostituirebbe volentieri con Higuain, e proprio in tal senso sta da tempo pressando Abramovich.In questo caso i procuratori di Morata avrebbero fatto sapere che il loro assistito gradirebbe molto la piazza azzurra, dove sarebbe accolto alla grande nonostante alcune incomprensioni del passato.

Tirando le somme si ha ormai la certezza circa trattative in corso per l’acquisto di una prima punta di classe e livello internazionale, e ADL ha capito fin troppo bene che i napoletani vogliono Cavani!
Luigi Bianco