Calciomercato Napoli, si scalda l’asse di mercato con il Verona: sul tavolo i nomi di Zaccagni e Barak. E del tecnico Juric.

I piani di mercato del Napoli vanno di pari passo con l’obiettivo che la squadra ora allenata da Gattuso riuscirà a raggiungere al termine della stagione: è evidente che i 40 milioni per l’accesso ai gironi di Champions darebbero un volto al mercato completamente diverso. Anche se trapela dalla società una voglia di rinnovamento e di un taglio del monte ingaggi. Il nodo principale al momento è quello della scelta del nuovo tecnico: De Laurentiis pare voglia partire da un tecnico giovane, ambizioso: i tre nomi più forti in lizza sono quelli di De Zerbi, Italiano e Juric. L’ordine potrebbe essere stravolto visti i continui contatti tra Napoli ed Hellas Verona in sede di mercato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTA NOTIZIA >>> Calciomercato Napoli, Simeone vuole Ruiz: ecco l’offerta

Calciomercato Napoli, si seguono Zaccagni e Barak

Marcos Senesi
Marcos Senesi

In casa Hellas ci sono due giocatori che interessano molto il direttore sportivoo Giuntoli: Zaccagni e Barak, che sarebbero visti come gli ideali sostituti di Fabian Ruiz e Bakayoko. Giuntoli ha presentato una prima offerta al club veneto di 10 milioni di euro per Zaccagni e i due club hanno ben presto trovato l’intesa: per fine stagione si aspetta l’ok del giocatore. E lo stesso dirigente è pronto a presentare un’offerta simile per Barak che in prospettiva dovrà coprire l’uscita di Bakayoko che non verrà riscattato dal Chelsea.

Due giocatori, insieme a Rrahami già in rosa, che potrebbero più facilmente trasmettere il credo calcistico di Ivan Juric.

Intanto la Gazzetta dello Sport oggi in edicola riporta l’accordo raggiunto per Marcos Senesi, il difensore del Feyenoord: affare da 15 milioni.