Dopo il pareggio col Sassuolo, Lorenzo Insigne ha rilasciato delle dichiarazioni che potrebbero essere viste come una grande apertura sulla possibile partenza dal club azzurro: “Come tutti sanno, a Napoli ho sempre ricevuto critiche. Se mi si accetta così, bene, altrimenti non posso farci nulla. Forse alla gente non è arrivato al cento per cento il messaggio di quanto io ci tenga a questa maglia. Non ho nulla da dire e non voglio fare polemica, ho un carattere particolare: a volte ho sbagliato e ho chiesto scusa, è giusto se il tifoso critica. Più di così non posso fare, ho sbagliato un rigore e mi dispiace.”-queste le sue parole in zona mista riportate da  ‘Radio Kiss Kiss Napoli’.

Periodo buio

Insigne non sta attraversando un grande periodo, anche se il gol realizzato stasera – che ha permesso alla squadra di Ancelotti di prendere almeno un punto dalla trasferta di Reggio Emilia – potrebbe rappresentare una sorta di svolta perdinire ala grande la sua stagione.

Futuro da valutare

Mentre per il futuro, queste sue dichiarazioni vanno considerate importanti. Non si può escludere, insomma, un suo addio a fine stagione. In scadenza nel giugno 2022, il classe ’91 piace molto in Premier League, sopratutto al Manchester City e Liverpool. Ma occhio pure all’Arsenal, che si appresta ad ingaggiare l’ex Ds della Roma Monchi, come a un possibile interessamento del Paris Saint Germain, con cui il suo agente Raiola è in ottimi rapporti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *