Con l’avanzare dell’età di Callejon il Napoli si guarda intorno sul mercato per trovare il futuro calciatore a cui affidare la corsia di destra. Gira e rigira ma alla fine si va sempre a bussare alla stessa porta, quella della Fiorentina. De Laurentiis ha da sempre mostrato la volontà di voler trattare con la società di Andrea Della Valle l’acquisto del prodotto della primavera viola: Federico Chiesa.

Ogni volta però che si sia presentata quest’occasione, il responso ottenuto è stato sempre lo stesso un secco no. Dopo aver rifiutato in estate un’offerta di 40 milioni da parte dei partenopei, i viola vorrebbero privarsene il più tardi possibile per sperare di incassare la cifra più alta possibile. Frequenti sono anche i contatti con la Juventus ma fino ad ora gli unici a smuovere le acque sono stati De Laurentis e co.

Un affare destinato a farsi

Se oggi fossimo in possesso del cellulare di Andrea Della Valle sicuramente potremmo osservare che tra i contatti da cui riceve più frequentemente chiamate c’è Aurelio De Laurentiis. Fin dall’esordio in prima squadra in occasione della partita contro la Juventus il patron azzurro è rimasto folgorato dalle giocate del classe ’97.

La giovane età è un altro fattore che incentiva maggiormente il produttore cinematografico a puntare forte sul ragazzo, il quale è già diventato uno dei perni della nazionale targata Mancini. Il mercato invernale è alle porte e anche questa volta la società azzurra ha iniziato l’estenuante tira e molla per convincere la Fiorentina a cedere il cartellino del suo pupillo ai partenopei.

Sicuramente il presidente De Laurentiis si muoverà in prima persona per chiudere l’affare al fine di poterlo regalare in estate o già tra pochi mesi ad Ancelotti. Questa volta però il patron azzurro sembra fare sul serio e vorrà sferrare la zampata vincente che chiuda definitivamente la questione valutando anche l’eventuale inserimento di contropartite convincenti.