Nainggolan-Cagliari

Nainggolan-Cagliari, riparte la telenovela. Anzi no. Il belga ha dettato al suo procuratore la linea da seguire. Il Ninja non ha nessun dubbio in merito, ha espresso la sua volontà, e non ha intenzione di fare nemmeno un passo indietro

Radja vuole restare a Cagliari, non ha altri desideri. In Sardegna ha famiglia, amici e vuole restare per sempre; Cagliari è casa sua. Una scelta di vita, che in passato, hanno fatto tantissimi calciatori che hanno vestito la gloriosa maglia rossoblu; in primis Luigi Riva. Il belga è di proprietà dell’Inter ed il suo contratto scadrà nel 2022. La soluzione sarebbe venderlo agli isolani, che però da quell’orecchio non vogliono sentire.

Nainggolan-Cagliari, affare che si farà

Calciomercato Cagliari

L’Inter però versa in profonde difficoltà economiche, ed ha necessità di far cassa o di liberarfsi di ingaggi pesanti, come quello del entrocampista. Noi di CalcioStyle, qualche mese fa abbiamo parlato con il suo storico procuratore Alessandro Beltrami, che ci ha rivelato che il Ninja, salvo sorprese non si sposterà da Cagliari. La soluzione dovrebbe essere quella dell’ennesimo prestito gratuito, con il Cagliari che dovrebbe versare l’intero ingaggio a Nainggolan. Radja però ha chiesto delle certezze. Nel 2022 infatti rischierebbe di trovarsi libero e senza squadra. Chiede quindi di firmare una sorta di pre-contratto con gli isolani fino al 2023. Ovviamente l’inggagio dovrà essere rivisto al ribasso.