Erano due obiettivi del Milan già in estate, sono sfuggiti anche durante il mercato di riparazione invernale terminato a fine gennaio e si riproporranno a giugno perchè i rossoneri non allentano la presa verso due giocatori argentini di sicuro avvenire, uno affermato, l’altro dalle ben spiccate caratteristiche. I rossoneri sono alla ricerca di rinforzi di prim’ordine, almeno 5 stando a quanto trapela dagli ambienti milanisti ed il duo Boban Maldini sarebbe al lavoro per non arrivare di certo impreparato da qui alla fine della stagione consapevoli infatti che le migliori trattative si fanno anticipando i tempi.

Zaracho e De Paul nel radar rossonero

I due argentini sono Matias Zaracho e Rodrigo De Paul, rispettivamente in forza al Racing Club Avellaneda ed all’Udinese. Zaracho può essere utilizzato come trequartista oppure come esterno in un attacco a tre, ma per averlo serviranno almeno 15 milioni di euro, il club argentino infatti al momento non vorrebbe privarsi del talentuoso classe 1998. Profilo sicuramente più conosciuto e ben affermato è quello di De Paul, vero obiettivo del Diavolo da parecchio tempo. Ricordiamo che entrambi gli argentini in questione hanno lo stesso agente Agustin Jimenez peraltro avvistato parecchie volte alle porte di Casa Milan. Il centrocampista dell’Udinese vale al momento una cifra intorno ai 35 milioni e la famiglia Pozzo non intenderebbe fare sconti, nonostante la volontà del giocatore – mai nascosta – sia quella di spiccare il volo e per farlo chiederebbe infatti di essere ceduto ad una squadra di maggior blasone ed ambizioni.