Milan Donnarumma

Si lavora al rinnovo di Donnarumma, questo è l’obiettivo di brevissimo termine che la dirigenza si è prefissato scevra ormai da impegni di mercato. Il rendimento del portiere rossonero non da’ più adito ad alcun dubbio, il rinnovo è fortemente voluto oltre che dalla dirigenza, anche dalla proprietà stessa che vede in Donnarumma il portiere del presente, ma soprattutto del futuro.

Contratto in scadenza

Il contratto del giovane estremo difensore è in scadenza al 30 giugno 2021, il tempo stringe ed il rischio che si possa accordare con un altro club a parametro zero è concreto e possibilmente da evitare. Il Milan vuole accelerare, Maldini e Massara si incontreranno con Mino Raiola si pensa nei prossimi giorni per arrivare ad una soluzione che possa soddisfare entrambe le parti con la consapevolezza – cosa molto importante – che Donnarumma vuole restare al Milan.

Le cifre del possibile accordo

I rossoneri starebbero già lavorando sulle cifre del possibile accordo, si parla infatti di un prolungamento del contratto per altri quattro anni con un ingaggio intorno agli 8 milioni di euro comprensivi di bonus legati ad obiettivi personali e di squadra. Da capire e soprattutto valutare la famosa clausola rescissoria , Raiola vorrebbe inserire una cifra non particolarmente elevata per vincolare meno il suo assistito, il Milan dal canto suo chiede una clausola di almeno 50-60 milioni di euro per potere liberare il suo giovane talento.