L’ottimo inizio del Milan in questo campionato mette d’accordo un po’ tutti, la squadra si sta rivelando competitiva ed i frutti del lavoro di Maldini Massara durante la sessione estiva del mercato da poco conclusa si stanno vedendo.

Il Milan é una squadra giovane, motivata e tecnicamente forte tenuta per mano dalle braccia esperte del condottiero Zlatan Ibrahimovic il cui ruolo di chioccia piace così tanto da farlo riflettere se rimanere ancora un altro anno.

I rossoneri sembrano coperti in ogni reparto, Kjaer e Romagnoli in difesa stanno facendo bene, serve davvero un centrale quindi? Il dubbio rimane.

Sfoltire la rosa

Per rispondere alla domanda di prima bisogna però fare una doverosa premessa. Allo stato attuale, se consideriamo anche Musacchio, Duarte Gabbia, non servirebbe alcun centrale, il Milan ne avrebbe a disposizione cinque per due posti da titolare. Il dilemma é che questi ultimi tre non paiono far dormire sonni tranquilli alla dirigenza con una piccola deroga nei confronti di Gabbia che deve crescere.

Se il Milan interverrà sul mercato prima di tutto per sfoltire la rosa e quindi ridurre il numero dei centrali, allora sí che poi si dovrebbe mettere mano al portafoglio per acquistare, per esempio, il grande sogno al momento proibito Nikola Milenkovic. Da qui a gennaio i graduali rientri di Musacchio e Duarte permetteranno a Pioli di testarli in campo e verrà presa tra due mesi la decisione più idonea.