Ha del clamoroso quello che sta succedendo intorno a Piatek, ex attaccante rossonero partito per Berlino in cerca di maggiore fortuna. L’avventura tedesca al momento non è stata gratificante, in 6 presenze il polacco ha saputo realizzare soltanto 2 reti in continuità con il poco che aveva mostrato con il Milan da inizio stagione fino a dicembre. Difficilmente verrà riscattato, pertanto il Milan starebbe pensando ad un ritorno alla base.

L’attaccante potrebbe tornare molto utile arrivasse Luciano Spalletti le cui quotazioni giorno dopo giorno sono in aumento, nel suo 4-2-3-1 potrebbe trovare uno spazio prezioso, ma tutto dipenderà da lui, dalle sue aspettative, dalle sue ambizioni e dal fatto che comunque potrebbe non essere facile ricominciare in un club che lo aveva scartato pochi mesi prima.

Al momento vi sono più dubbi che certezze, l’ipotesi del ritorno di Piatek sta prendendo forma, ma il Milan sta seguendo molto attentamente un altro polacco – Milik – la cui situazione con il Napoli è in definizione e si va verso un addio. Tantissima carne al fuoco dunque, a Gazidis l’arduo compito di mettere a posto tutte le tessere di un mosaico difficile.