Paolo Maldini fa sul serio, è Florian Thauvin uno dei primi obiettivi di mercato del Milan, ormai ci sono pochissimi dubbi in merito. Il calciatore francese è seguito da almeno due anni dalla dirigenza rossonera, ma l’occasione di prelevarlo a parametro zero è allettante. Ed oltre a questo, Maldini ha un piano, vendere Samu Castillejo, ormai sempre più ai margini del progetto e di fatto non più in grado di replicare quanto di buono aveva fatto vedere nell’immediato post lockdown.

Divergenze sull’ingaggio

Arrivare a Thauvin sarà comunque una sfida difficile, il Milan propone un quadriennale a 3 milioni annui, il francese ne pretende 5, motivo per cui difficilmente il suo club attuale – il Marsiglia – gli rinnoverà il contratto. Se Thauvin facesse un passo indietro, un accordo si potrebbe trovare, il profilo è senz’altro di indubbia caratura e sulla fascia destra rossonera sarebbe un giocatore in grado di fare alzare ulteriormente l’asticella.