Lucas Paqueta durante la sua permanenza in rossonero non è riuscito a convincere la dirigenza, sarà quindi un sicuro partente durante la fase del mercato estivo. Arrivato nel gennaio di un anno fa sotto i migliori auspici, definito addirittura un crack del calcio, sotto la guida di mister Gattuso ha fatto vedere a sprazzi la sua tecnica giocando con buona continuità. Da inizio anno invece, complice un non ottimale rapporto con Gianpaolo, il ragazzo si è completamente perso sprecando ogni occasione in cui è stato mandato in campo, stessa cosa con Pioli.

Sul mercato già lo scorso gennaio

Durante la scorsa fa se del mercato invernale si era parlato – se sembra che i club siano andati molto vicini – ad uno scambio tra Paqueta e Bernardeschi, poi come sappiamo non concretizzato. Di fatto il talento brasiliano rappresentava un peso, a titolo definitivo oppure in prestito l’idea era già di cederlo. E la dirigenza non ha di certo cambiato idea, anche perchè Paqueta ha fatto nulla per dimostrare di essere da Milan.

Le pretendenti

Tralasciando la pista Juventus, che pare essersi raffreddata di molto, in Italia gli estimatori per il brasiliano non mancano di certi. Troviamo infatti gli ammiccamenti della Fiorentina che gradirebbe acquistarlo per tentarne un rilancio in grande stile, oppure la Roma il cui tecnico Fonseca ha elargito molti apprezzamenti nei confronti del giocatore. Resto dell’idea che Paqueta continuerà a giocare in Italia, le piste suddette sono entrambe percorribili e si cercherà quindi la formula giusta per la cessione che ovviamente dovrà avvenire intorno ai 25 milioni per consentire al Milan di non realizzare una minusvalenza sempre poco gradita agli occhi del fair play finanziario.