Il Milan è in Europa League e ci vuole restare a lungo, domani sera debutterà infatti contro il Celtic in una insidiosa trasferta a pochi giorni dalla vittoria del derby contro l’Inter. Stefano Pioli è stato molto chiaro, l’obiettivo Europa League è da perseguire fino in fondo, importante è non fare semplicemente da comparsa, ma arrivare il più lontano possibile in una competizione molto complessa, ma che avrebbe risvolti davvero interessanti.

Un tesoretto da 35 milioni

Il tesoretto stimato dall’Europa League si aggira intorno ai 35 milioni  nel caso si arrivi fino alla finale della competizione a cui aggiungere i bonus vittorie e pareggi. Liquidità fresca che non potrebbe che giovare alle casse rossonere che hanno chiuso in rosso di 195 milioni di euro e che saranno ulteriormente messe sotto stress dai rinnovi contrattuali di Donnarumma e Calhanoglu per i quali riteniamo che la dirigenza concluderà in maniera positiva entrambe le posizioni.