Il Milan sta combattendo su più fronti, la difficile situazione di bilancio impone una linea cauta e senza eccessi che va ad incocciare con le reali esigenze del club che necessiterebbe di giocatori di esperienza da affiancare ai giovani potenziali talenti acquistati durante il mercato estivo. Difficile pensare a grandi nomi altisonanti tipo Rakitic, Ibrahimovic o Modric, gli attuali ingaggi dei giocatori non sono sostenibili, molto più probabile una soluzione last minute e low cost proveniente direttamente da un club italiano, la Juventus, che offrirebbe ai rossoneri Mario Mandzukic, attaccante al momento fuori dal progetto di Sarri e sempre più spesso relegato in panchina con un malcontento che settimana dopo settimana si acuisce.

Secondo Il Giornale ci sarebbe già addirittura un accordo di massima per il trasferimento del croato a Milano che sarebbe ben felice di rimanere in Italia, paese che ama. Ricordiamo che già in estate aveva rifiutato il Qatar e nello specifico il club dell’ Al-Rayyan ritenendosi ancora in grado di giocare nel nostro campionato con motivazioni altissime e voglia di nuove sfide. La situazione di Mandzukic dovrà essere risolta, lui scalpita per giocare ed il minutaggio riservato finora da Sarri è assolutamente insufficiente pertanto già a gennaio si potrebbe risolvere la questione col passaggio in rossonero. C’è da rimarcare che a seguito dell’infortunio di Sanchez anche l’Inter è alla ricerca di un attaccante d’esperienza, ma ritengo la Juve avrebbe preferenze a cedere il croato al Milan piuttosto che andare ulteriormente a rafforzare una diretta avversaria al titolo.