Il rapporto tra il Milan e Diego Laxalt potrebbe terminare nelle prossime ore. L’esterno uruguaiano poche settimane fa tramite il suo agente aveva espresso il desiderio di giocare di più e rimanere a Milano consapevole però di essere chiuso dal neo acquisto Theo Hernandez oltre che da Ricardo Rodriguez entrambi preferiti a lui dal tecnico Giampaolo. Per Laxalt è evidente che non ci sia posto, il giocatore la passata stagione non ha di certo lasciato il segno apparendo una sbiadita copia del giocatore ammirato a Genova.

Proprio in queste ore è arrivato l’agente Ariel Krasouski per un confronto con la società rossonera. Per Lacalt si stanno aprendo soluzioni in Italia, oltre a Parma e Spal rifiutate a suo tempo, ecco proporsi l’Atalanta che lo avrebbe chiesto in prestito non riscontrando il gradimento di Boban e Maldini che vorrebbero escludere tale formula. Attenzione in queste ore alla Fiorentina che potrebbe farsi avanti in quanto deve trovare un sostituto a Biraghi diretto all’Inter. Per Laxalt quindi le offerte non mancano, ormai è sul mercato e difficilmente si tornerà indietro, sviluppi nelle prossime ore sono attesi in Casa Milan.