Correa ed il Milan si lanciano messaggini d’amore da tempo, lo sappiamo, ma sappiamo anche che la trattativa si sta prolungando più a lungo del necessario atnto da alimentare dubbi in merito alle reali possibilità di vedere l’argentino vestire la maglia rossonera la prossima stagione. Le ottime prestazioni di Suso impiegato da Giampaolo dietro le punte facevano pensare che si volesse affidare a lui il compito di imbeccare Leao e Piatek, invece le voci che ci giungono sono di una totale conferma che la trattativa prosegue senza sosta e che Correa è in cima alla lista dei desideri della dirigenza e del tecnico.

L’argentino ha rifiutato l’offerta del Monaco, in testa ha solo il Milan e così facendo ha permesso all’Atletico Madrid di stabilire un prezzo addirittura più alto rispetto a quanto si stata trattando finora, 55 milioni con i rossoneri disposti a sganciarne 40 più eventuali bonus. La situazione anzichè migliorare parrebbe quindi complicarsi se non fosse che c’è la volontà del Milan e soprattutto dell’attaccante argentino a stringere i tempi pertanto ipotizziamo che la trattativa si potrà chiudere per una cifra intorno ai 45 milioni bonus compresi.