Il Milan deve definire in tempi brevi la questione del portiere, finita l’emergenza Coronavirus o al massimo entro maggio la dirigenza avrà un lungo colloquio con Mino Raiola al fine di capire le reali intenzioni di Donnarumma che, dovessero essere confermate, non sarebbe più il difensore della porta rossonera per la prossima stagione.

L’ingaggio di 6 milioni di euro è quasi il triplo del salary cap imposto dalla proprietà Singer, gli 8 milioni netti che verrebbero richiesti rappresentano una cifra difficilmente sostenibile, neppure se in porta hai potenzialmente uno dei migliori al mondo.

Diverse soluzioni

Dato quasi per scontato l’addio di Donnarumma, i rossoneri da tempo stanno vagliando diversi profili, da Sirigu Cragno, da Plizzari Meret. Ed è proprio quest’ultimo a guadagnare posizioni in queste ultime ore quando sembrava invece in pole position il portiere granata Sirigu.

Meret chiede chiarezza al Napoli, vuole infatti giocare titolare pertanto il colloquio con la società sarà propedeutico a chiarire proprio questa situazione, se Ospina sarà il prescelto dal tecnico Rino Gattuso, allora Alex potrà partire.

I costi

Trattare con De Laurentiis è cosa che nessuna dirigenza vorrebbe fare, le trattative sono spesso lunghe e complesse e non sempre seguono un filo logico seguendo un po’ l’eccentricità del patron del Napoli. La base non è inferiore ai 30 milioni di euro, cifra che il Milan non sarebbe disposto a pagare perché ritenuta eccessiva. C’è da considerare però che l’operazione sarebbe del tutto fattibile e rientrerebbe nei parametri del fair play finanziario disponendo del ricavato della cessione di Donnarumma ed aggiungendo il minor ingaggio del portiere partenopeo indicativamente intorno ai 2 milioni di euro più eventuali bonus.

I rossoneri sarebbero invece intenzionati ad offrire una contropartita tecnica come arma di scambio per Meret, ossia Franck Kessie, giocatore da sempre molto gradito a Gattuso che volentieri lo riabbraccerebbe a Napoli. L’ivoriano al momento non rientra nei progetti della società rossonera ed in estate probabilmente verrà ceduto intorno ai 25 milioni.