La dirigenza rossonera è rimasta del tutto impressionata dalle caratteristiche di Diogo Dalot, terzino destro approdato a Milano durante la sessione estiva di mercato. Il giocatore tuttavia è arrivato sotto la formula del prestito secco e Paolo Maldini avrebbe già iniziato a lavorare per trovare alternative, ma la risposta del Manchester United non si sarebbe fatta attendere. 

Il portoghese classe 1999 nato a Braga a fine stagione tornerà in Inghilterra, il Manchester United non è disponibile a trattare prestiti o cessioni, tiene altamente in considerazione il giocatore lo riprenderà una volta terminato il nostro campionato. Seguiranno sicuramente altri tentativi da parte del club di Via Aldo Rossi, ma le speranze sono davvero poche.