Per consentire di terminare questa particolare stagione, dopo Biglia e Bonaventura, anche Ibrahimovic ha accettato di prolungare il suo contratto fino alla fine del campionato. Lo svedese è attualmente alle prese con un infortunio al polpaccio che lo terrà lontano dai campi per circa un mese ed avrebbe quindi accettato di prolungare fino ad agosto 2020, ma clamorose indiscrezioni ci stanno giungendo in merito al suo futuro.

Ancora un anno?

Sarà innanzitutto determinante capire in quali condizioni rientrerà in campo lo svedese e se l’infortunio al polpaccio sarà da considerare soltanto come uno spiacevole episodio. Qualora riuscisse ad essere ancora determinante, la dirigenza rossonera potrebbe proporre un rinnovo per un altro anno, ipotesi al momento difficile, ma non impossibile. Resterà inoltre da capire se Zlatan accetterà un ruolo non di primo piano, oppure pretenderà di giocare sempre e comunque da titolare.