L’attesa è finita, domani alle ore 18 prenderà vita il derby tra Inter Milan, una gara dai mille sapori, sempre molto attesa e sentita, ora più che mai anche perchè i rischi che non potesse essere giocata erano alti a causa delle molte defezioni legate al Covid. Antonio Conte dovrà fare di necessità virtù avendo una undici titolare rimaneggiato, mentre il tecnico rossonero avrà a disposizione più soluzioni in attacco ed infatti non esclude una mossa a sorpresa.

Dubbi sulla corsia sinistra

In attacco le certezze sono due: Zlatan Ibrahimovic ed Hakan Calhanoglu, mentre sulla corsia di destra dovrebbe giocare titolare Saelemaekers il quale sta vivendo un ottimo periodo di forma, difficilmente Pioli rinuncerà alla sua gamba ed alla sua esuberanza. Resta il dubbio sulla corsia di sinistra, quella dell’assente Ante Rebic.

Aumentano le chanche per Brahim Diaz, lo spagnolo è infatti in un buonissimo stato di forma e lo ha dimostrato nelle gare contro Crotone e Spezia in campionato e con la doppietta in Under 21 contro le isole Far Oer. L’intesa con Calhanoglu è ottimale, i due si cercano e si trovano con estrema facilità pertanto ad accomodarsi in panchina potrebbe essere Rafael Leao.