Il Milan perde Zlatan Ibrahimovic per circa un mese, il problema al soleo costringerà lo svedese a stare lontano dai campi da gioco almeno fino alla prima settimana di gennaio. La dirigenza rossonera, ritenutasi soddisfatta in attacco fino a pochi giorni fa, ha dovuto repentinamente prendere atto della nuova situazione pertanto il vice Ibra verrà cercato – eccome – durante la fase del mercato invernale.

Sono numerosi i profili accostati al Milan, da Scamacca Depay, per passare da Thuram Milik, fino ad arrivare a Malen Boadu. Di certo i nomi non mancano ed all’appello non poteva di certo mancare Mario Mandzukic, svincolato di lusso più volte accostato ai rossoneri.

Il Milan però è da sempre stato molto chiaro in merito all’attaccante croato ex Juve classe 1986, non ricorrerà infatti al mercato degli svincolati. Mandzukic, a dispetto delle voci che si rincorrono, non è mai stato un profilo “attenzionato” dalla dirigenza rossonera che starebbe seguendo ben altri profili, decisamente più giovani e con una carriera calcistica ancora tutta da scrivere.