Alla viglia della sfida casalinga contro il Torino il Milan sta continuando senza sosta a muoversi sul mercato con Leonardo e Maldini al lavoro per portare a Milano rinforzi di qualità per ogni reparto. L’arrivo di Gazidis e soprattutto il sentore che le sanzioni dell’Uefa saranno di misura ridotta rispetto a quanto si temesse hanno dato nuova spinta alla dirigenza rossonera ed in questi giorni nomi di possibili acquisti proprio non mancano, alcuni ritengo siano solo voci di mercato senza fondamento alcuno – tipo il ritorno di Pato – altri invece sono al vaglio ed il fattore tempo sarà determinante considerato il fatto che alcuni profili sono ben attenzionati anche da parecchi altri club italiani e non.

In pressing per Kouamé

Torna vivo l’interesse del Milan per Christian Kouamé, attaccante classe 1997 attualmente in forza al Genova del neo arrivato Prandelli. L’ivoriano gioca principalmente come punta centrale, possiede già una buona tecnica ed è dotato di grande velocità. Acquistato dal Genoa nel 2018, a seguito delle ottime prestazioni nel Cittadella, esordisce a Marassi in coppa Italia contro il Lecce. Il suo primo gol in serie A lo trova contro l’Empoli al debutto in campionato il 26 agosto. Kouamé è entrato già nel giro della Nazionale Under 23 della Costa d’Avorio dove fa il suo esordio il 27 marzo del 2018 andando a segno contro il Togo.

Leonardo, a seguito del rallentamento delle trattative per Ibrahimovic, sta valutando in questi giorni se effettuare l’affondo finale per portare l’ivoriano a Milano già a gennaio. I dialoghi con Preziosi sono già in fase avanzata ed il Genoa potrebbe accettare la dipartita del giocatore se sul piatto della trattativa venisse poggiato Bertolacci, ma soprattutto Montolivo, giocatore assai stimato dal tecnico Prandelli che con da subito ne avallerebbe l’arrivo. Il centrocampista rossonero non sta trovando spazio nel progetto gattusiano e vuole ancora dimostrare di non essere un calciatore finito, ma un giocatore ancora in grado di dare il proprio contributo è ritengo potrebbe sposare il progetto Genoa con entusiasmo.