Trova sempre più conferma la possibilità di vedere Luka Jovic con la maglia del Milan la prossima stagione. Suggestiva l’idea, concreto il tandem con Rebic siccome i due hanno già giocato insieme come ben ricordano i tifosi dell’Eintracht Francoforte letteralmente deliziati da 55 reti e 15 assist in due stagioni.

La conferma ulteriore arriva questa mattina dal portale spagnolo Todofichajes.com, secondo cui il Milan avrebbe trovato il suo nuovo bomber in sostituzione a Zlatan Ibrahimovic quasi sicuro partente. L’attaccante serbo avrebbe già anche parlato a lungo con il suo ex compagno Rebic dando il benestare ad accasarsi a Milano per la prossima stagione.

Tentativo di accordo

Trovare un accordo con Florentino Perez potrebbe essere non così difficile, ma rimane ovviamente da vincere qualche resistenza. Il presidente dei Blancos vanta un’innegabile amicizia con il Milan, ma di certo non basterà. Jovic era stato acquistato lo scorso anno per una cifra considerevole – 60 milioni – e l’idea di realizzare una copiosa minusvalenza di certo non alletta. Le parti si potrebbero incontrare con una proposta di cessione, ma con diritto di recompra nel caso il ragazzo dovesse trovare consacrazione in rossonero.

D’altro canto continuare a tenere in organico un giocatore che non rientra nel progetto di Zidane è controproducente e non farebbe che ridurne ulteriormente il valore economico, quindi la cessione in estate sarà certa, come è certo il fatto che i rossoneri non troveranno una così agguerrita concorrenza come – per esempio – stanno trovando su altri giocatori in questi giorni “attenzionati”.