Forte il pressing del PSG su Gigio Donnarumma, talentuoso portiere del Milan e della nazionale Italiana. La società rossonera deve cedere, per poter investire in maniera decisa sul mercato in entrata e per consegnare a Gianpaolo una rosa che possa competere per le primissime posizioni del campionato nostrano. Il prezzo è fissato, non meno di 60 milioni di euro, e sopratutto, non verranno accettate contropartite tecniche, volte ovviamente ad indebolire la cifra richiesta dal club milanese.

No allo scambio con Areola

Sarà dunque poco probabile che il Milan accetti lo scambio che vede, oltre ad Areola, anche un conguaglio economico equo, che però non sarà mai così alto.

I nomi per sostituire Donnarumma

Semmai il PSG dovesse fare un offerta convincente al Milan, la società rossonera ha già pronto un listino di nomi, per appunto sostituire il papabile partente portiere della nazionale. Tra i nomi più accreditati ci sono Perin, scartato dal Benfica per una questione economica, anche se spacciata alla stampa come un mancato conseguimento positivo delle visite mediche. C’è anche Keylor Navas, di proprietà del Real Madrid, e un altro estremo difensore dei blancos, Lunin. Tre nomi che hanno certamente pesi e costi diversi, che però possono sostituire degnamente Gigio.