Mateo Musacchio dopo parecchi mesi è tornato ieri sera in campo contro il Torino, gara vinta dai rossoneri ai calci di rigore valevole per la qualificazione ai quarti di finale della Coppa Italia. L’argentino non ha sfigurato, anzi ha offerto una gara di cuore contrastando nel migliore dei modi Zaza che di fatto contro di lui non ha avuto vita facile.

Rimane tuttavia difficile la sua conferma al Milan, Musacchio è ai margini del progetto di Stefano Pioli pertanto si starebbe cercando una soluzione che possa ovviamente trovare d’accordo anche lo stesso giocatore che più di una volta – tramite il suo agente – ha ribadito di volere terminare la stagione con i rossoneri.

Dopo Genoa ci prova il Parma

Qualche settimana fa era stato il Genoa a bussare alla porta di Casa Milan ricevendo per risposta un secco no. Ecco che ora si propone il Parma che avrebbe chiesto informazioni direttamente alla dirigenza rossonera senza al momento interessare il procuratore dell’argentino. Si attendono sviluppi.