La firma, imminente, sul rinnovo tra Simone Inzaghi e la Lazio apre, in maniera piuttosto netta, le porte rossonere a Marco Giampaolo, favoritissimo per sedere sulla panchina del Milan per la prossima stagione. Non si può ancora parlare di assoluta certezza, ma considerando la probabile accettazione di Paolo Maldini al ruolo di d.t., il cui sì dovrebbe arrivare a breve, possiamo iniziare a raffigurare il tecnico di Bellinzona alla guida dei rossoneri.

Con Giampaolo si cambierà filosofia, Gazidis ed Elliott non vogliono indebolire la rosa, ma l’obiettivo è renderla economicamente sostenibile e tecnicamente futuribile: le ultime gestioni hanno speso cifre più o meno folli sul mercato, ma l’unico risultato concreto è stato il crollo del bilancio. Meglio quindi adottare un’altra filosofia, sperando che in un periodo non troppo eccessivo si possa costruire una squadra competitiva. Giampaolo ha già dato dimostrazione di saper allenare i giovani e, soprattutto, uno dei migliori insegnanti di calcio in Italia.

Oggi sarà una giornata decisiva per il Milan 2019/2020.Si attendono novità tra oggi al max domani.