Il reparto offensivo del Milan si trova spesso in emergenza e per ovviare alle varie indisponibilità la Società mette gli occhi su un talento Uruguayo.

Milan

Paolo Maldini in una recente intervista ha bloccato qualsiasi sogno dei tifosi, facendo chiaramente intendere che non c’è nessuna intenzione di far arrivare nuovi giocatori col mercato invernale ma, la scarsa condizione di Pellegri e gli infortuni di Ibrahimovic prima e Giroud adesso, potrebbero costringere la dirigenza RossoNera a rivedere i propri piani in merito.

I nomi accostati al Club Milanese sono svariati, alcuni molto famosi come l’attaccante della Fiorentina Dušan Vlahović e l’argentino Mauro Icardi ma richiederebbero sforzi molto importanti da parte della Società, a livello di cartellino per il primo e di ingaggio per il secondo.

Un altro nome accostato molto spesso ai colori RossoNeri è quello del giocatore in forza al River Plate Julián Álvarez, in scadenza di contratto a dicembre del 2022, con un valore di mercato abbordabile per le casse del Milan ma che sta interessando moltissime altre società italiane e straniere.

I calciatori sopracitati sono tutti costantemente monitorati dalla dirigenza Milanese, ma un altro profilo interessante sembra si stia inserendo tra i vari attaccanti osservati da Maldini e Massara, stiamo parlando del giovanissimo attaccante Uruguayano Agustín Álvarez Martínez, giocatore classe 2001 del CA Peñarol.

Il Club di Via Aldo Rossi, secondo quanto riportato ieri sera da Calciomercato.com, venerdì prossimo avrebbe in programma un incontro con l’agente Edgardo Lasalvia, che cura gli interessi dell’uruguayano e di Darwin Núñez, attaccante del Benfica.

Agustín Álvarez Martínez ha stregato Moncada

Il giocatore in forza al CA Peñarol ha 20 anni ed il suo valore di mercato, che attualmente si aggira intorno ai 4,5 mln di euro, è destinato a crescere visto quanto sta facendo vedere in campo.

Álvarez è cresciuto nella primavera del Peñarol, il suo ruolo principale è quello del centravanti ma può giocare anche come esterno su entrambi i lati, il piede preferito è il Destro.

L’Uruguayo è molto rapido ed ha una buona tecnica, ciò gli consente una notevole facilità nell’effettuare dribbling e vanta inoltre una buona media realizzativa sotto porta.

Il gioiello della scuderia di Lasalvia difatti ha disputato, dal 2019 ad oggi, 68 gare ufficiali considerando Campionato, Coppe e Nazionale, realizzando 33 goal e 9 assist, ciò significa un goal ogni 149′.

Nel Campionato attuale, dopo le prime 24 partite disputate ha già 13 reti all’attivo, prestazioni che al momento non mancano tra gli attaccanti del Club Milanese ma che sono intervallate da periodi di assenza preoccupanti.

Moncada è rimasto notevolmente impressionato dal talento de “La Celeste” portando il suo nome all’attenzione della Dirigenza RossoNera, che adesso sta cercando di capire gli effettivi margini di manovra per portare il calciatore a vestire la maglia del Milan.

Nel caso Maldini e Massara decidessero di fare sul serio, potrebbe presentarsi un interessante duello coi cugini dell’Inter, anche loro interessati ad Álvarez.