Gary Medel, il mastino cileno voluto da Mihajlovic, al termine della stagione con ogni probabilità lascerà Bologna. Una stagione al di sotto delle aspettative per il centrale che era arrivato per sostituire il connazionale Pulgar passato in estate alla Fiorentina. Lo stesso Sinisa ha trovato durante la stagione alternative al Pitbull in mediana.

Medel è stato chiaro alla televisione cilena “Canal de Futbol”: “In Italia sto bene, ma penso che il mio ritorno in Cile sia vicino. Fisicamente sto bene, ma spero di tornare il prima possibile in patria. Non manca molto alla fine della mia carriera”. Medel potebbe tornare all’Universidad Catolica da dove partì per l’Europa.