Non sono più partiti per Madrid Fabio Paratici e Beppe Marotta. I due dirigenti bianconeri si sono riuniti a Milano, dove intanto hanno lavorato per portare avanti anche le trattative minorie iniziare a fare tesoretto come quella di Cerri, accordo col Cagliari.

La Juve è pronta a chiudere la trattativa CR7 ma la parola finale spetta a Florentino Perez.

L’offerta, come detto, è chiara: 100 milioni al Real, 30 netti all’anno al portoghese. Chi sta lavorando all’affare è Jorge Mendes, agente di CR7.

Iniziano ad arrivare parole ufficiali,e sono quelle di Jorge Mendes, rilasciate a Record: “Se Cristiano Ronaldo andrà via dal Real sarà eternamente grato al club, al presidente, allo staff medico, tutti i madridisti del mondo. Se questo succederà, sarà per una nuova brillante tappa della sua carriera”.

Jorge Mendes ha incontrato la dirigenza del Real Madrid e ha parlato a Record facendo trapelare un addio in modo soft.

Ronaldo non vuole lasciare il Real litigando con Peres o scappando ma vuole andarsene in buoni rapporti perchè per ben 9 anni è stato il simbolo del MAdridismo.

Si aspetta quindi una telefona una email e i dirigenti bianconeri voleranno a MAdrid o accoglieranno a MIlano o TOrino i dirigenti del REal o Jorge MEndes che oltre essere il procuratore di CR7 è anche il mediatore di questa trattativa.

Ronaldo non è mai stato così lontano dal Real MAdrid oppure come piace a noi non è stato mai cosi vicino alla Juve.