Il Manchester United, storico e blasonato club di Premier League, è da tempo sulle tracce di Jadon Sancho. L’esterno inglese classe 2000, secondo quanto affermato dall’amministratore delegato del Borussia Dortmund, Watzke, a “Kicker“, sarebbe stato vicinissimo al ritorno in patria. La squadra allenata da Solskjær avrebbe portato avanti tutta l’estate la trattativa, cercando sino all’ultimo memento di strappare l’ex Manchester City ai teutonici.

Manchester United: altri tentativi in futuro?

Il Manchester United si prepara quindi a nuove offensive, cercando in tutti i modi di acquistare l’ala anglosassone, forte anche della voglia di tornare in terra natia del talentuoso funambolo. La cifra, come di consueto, non dovrebbe essere un problema per una società che negli anni ha sborsato cifre folli per vari campioni (penso ai 100 e passa milioni per Pogba, agli 80 per Bruno Fernandes), soprattutto perché parliamo di un campione già affermato, ma che possiede ancora un potenziale inespresso elevatissimo, ricordando ancora una volta che Sancho ha solamente venti anni. Quindi, se per questo mercato invernale non se ne dovesse far di nulla, uno dei colpi prevedibili per la prossima sessione estiva dovrebbe essere proprio Sancho allo United. Ovviamente solo il tempo ci darà la risposta, ma molte prove e molti indizi portano in quella direzione…