Llorente e Benevento, un matrimonio che forse s’ha da fare. Leggendo i nomi delle parti in causa sarebbe a dir poco clamoroso: da un lato un campione alla soglia dei 35 anni ma con una carriera che l’ha visto giocare in squadre top come Juventus, Bilbao, Siviglia, Tottenham e Napoli, dall’altra una possibile neopromossa appena la Serie B deciderà come concludere il campionato, che ha disputato una sola annata in Serie A nella propria storia.

Le parole di Pasquale Foggia

Fernando Llorente è in scadenza di contratto, quindi fra un paio di mesi sarà un parametro zero. Il direttore sportivo dei campani si è così espresso su di lui a Radio Kiss Kiss: “Lo seguiamo, insieme ad altri giocatori. Se mi chiedete se mi piace, è ovvio che la risposta sia sì. Due anni fa ha disputato la finale di Champions League, parlano da soli la carriera che ha fatto e il giocatore che è. Per noi rappresenterebbe il top“.