La stagione passata in casa biancoceleste ha regalato in egual misura gioie e dolori, consegnando nelle mani di Inzaghi alcune certezze, e altri dubbi. La certezza è che Wallace, così come Bastos, non sembrano essere al centro del progetto tecnico biancoceleste, e così Lotito ha messo entrambi invece, al centro del mercato d’uscita. Se per il secondo le offerte scarseggiano, per il Brasiliano la situazione è certamente diversa.

Le volpi su Wallace

E’ infatti ormai noto che il Wolverhampton è sulle tracce del centrale biancoceleste, che come detto, non rientra più nei piani tecnici della società romana. Le cifre parlano di un trasferimento a titolo definitivo in Inghilterra, per una cifra che si aggira attorno ai 6 milioni di euro. Ma il tempo scorre, l’orologio mette fretta ad entrambe le società, poichè il mercato in entrata nell’isola britannica termina l’8 di agosto, esattamente tra due giorni. 48 ore dunque, per chiudere questa operazione.

Anche Durmisi sul mercato

Non solo i due centrali della Lazio, ma anche Durmisi vede la fine della propria avventura italica. Sull’esterno sembrano esserci il Marsiglia e il Besiktas, che però lo valutano circa 2,5 milioni, una cifra più bassa rispetto ai 4 che la Lazio chiede per lasciarlo partire.  Da qualche ora però, si parla anche di un inserimento da parte del Fenerbache, che però non ha presentato alcuna offerta ufficiale, ma che sembra osservare il terzino laziale con occhi vispi.

I nomi in difesa

Chiaramente, se davvero Wallace riuscisse ad accasarsi in Inghilterra, la Lazio tenterà di operare un ulteriore colpo in difesa, dopo l’acquisto di Vavro. Il nome che risalta nella personale lista di inzaghi è quello di Biraschi del Genoa, che però ha giurato imperitura fedeltà ai colori genoani. Segue Bonifazi, gioiellino del Torino, che però ha dei costi elevati. L’ultimo nome che circola a Formello, è quello di Muldur, giovanissimo centrale di difesa del Rapid Vienna.