Philippe Coutinho e un futuro da scrivere in Premier. Ora è l’Arsenal la destinazione più probabile per il talento brasiliano dopo che il Bayern Monaco ha rinuciato al riscatto. E il Barcellona sta aspettando di fare cassa per dare l’assalto a Lautaro Martinez. La proposta dell’Arsenal è sicuramente più concreta di quella dell’Everton. Coutinho è una richiesta espressa di Miquel Arteta. L’ex assistente di Guardiola, è certo di riportare l’ex Liverpool ai livelli più alti. Il direttore dell’Arsenal, ex Barca, Raúl Sanllehí lo conosce bene: unico e imprescindile muro al momento è il prezzo. Coutinho è stato l’affare più costoso della storia del Barca, il Barca deve rientrare dell’esborso.

L’Arsenal sulle tracce di Coutinho

I Gunners, arrivati ottavi in Premier, sono fuori dalle competizioni europee, ultima possibilità è la finale di F.A Cup del primo agosto contro il Chelsea. L’arrivo di Arteta a dicembre ha migliorato le prestazioni della rosa, ma ora è il momento di alzare il tasso tecnico. Kia Joorabchian, procuratore di Coutinho, sta lavorando alacremente per riportare il proprio assistito in Premier. L’Arsenal ha provato ad inserire anche Guendouzi nella trattativa ma il Barca ha risposto picche. Vuole solo soldi.

Il Barca vuole solo cash

Il Barcellona vuole solo denaro, deve recuperare almeno 80 milioni di ammortamento. La pista Arsenal pare la più concreta, anche Leicester, Everton e Newcastle si sono già mossi ma senza convinzione per concludere. Pare da escludere una permanenza di Coutinho in rosa al Barcellona, il tecnico Quique Setien l’avrebbe tenuto volentieri, ma i conti in rosso ncessitano la cessione.