La Fiorentina prova a pensare a quella che può essere la prossima stagione, il prossimo mercato. A centrocampo, dopo l’acquisto di Duncan immediato a gennaio e quello di Amrabat in prospettiva da luglio, si cerca un altro colpo che vada a completare una rosa giovane e di talento. I viola vorrebbero ripartire con un trequartista, con la possibiltà di far giocare maggiormente due punte centrali. In rosa c’è Castrovilli, nato come numero dieci, ma ormai diventato un ottimo tuttocampista, ma potrebbe essere reinventato anche Ribery, che il prossimo anno vorrà dare quel contributo alla causa gigliata che il grave infortunio alla caviglia quest’anno ha limitato.

I nomi

Sul taccuino di Pradè segnati in rosso ci sono i nomi di De Paul e Paquetà. Entrambi giovani, entrambi hanno un costo sui 35 milioni. La Viola nelle ultime due sessioni di mercato è stata vicina ad entrambi, a settembre a De Paul, l’Udinese ha vacillato non poco davanti ai 30 milioni offerti da Commisso, ma il tempo per trovare il sostituto scarseggiava. A luglio chissà…

L’ex Flamengo Paquetà era un obiettivo chiaro a gennaio, Pradè e Barone hanno provato a strapparlo al Milan, ma i rossoneri lo avrebbero dato solo in prestito, i viola volevano avere un’opzione di acquisto definitiva, che potrebbe tornare in auge quest’estate.