Non si placa la polemica dei tifosi rossoneri letteralmente adirati per la cessione di Caldara all’Atalanta ed ecco che il Milan annuncia l’acquisto di Simon Kjaer proveniente sempre dal club orobico, ma di proprietà del Siviglia. Il centrale difensivo alla corte di Gasperini non è riuscito a trovare lo spazio necessario tanto che ha preferito cambiare aria per potersi esprimere e dimostrare il suo valore. Il Milan, d’altro canto, a seguito della partenza di Caldara, cercava un rinforzo difensivo di qualità ed esperienza da poter avere a disposizione come vice-Musacchio senza però precluderne le possibilità di vederlo in campo a fianco di capitan Romagnoli.

Lo svedese si unirà fin da subito ai rossoneri fino a giugno, poi si vedrà il da farsi. Sarà sicuramente un rinforzo di esperienza propedeutico alla crescita di Gabbia. Il classe ‘89 è stato chiesto a gran voce dal tecnico Stefano Pioli, desideroso di un rinforzo magari non dal grande nome, ma dalla buona sostanza, integro fisicamente ed in grado di comandare la difesa.