Si chiama Mohanad Ali, giovane attaccante dell’Iraq e dell’Al-Shorta, che in queste settimane si è messo in luce in Coppa d’Asia, Paratici è rimasto stregato e lo vorrebbe portare da subito in Italia.

Nella Coppa d’Asia appena giocata il giovane attaccante ha realizzato due goal e tante giocate di classe per il 18enne dell’Iraq, che ha dimostrato di saper giocare come prima punta, ma senza rinunciare ai movimenti e alla tecnica di un rifinitore. Sul giocatore c’è la concorrenza di Borussia Dortmund e Galatasaray, ma la Juventus vuole anticipare subito e chiudere la trattativa.

Il costo

Paratici è pronto a staccare un assegno da due milioni di euro, per portarlo intanto in Italia e alla Continassa. Poi la destinazione sarà quella della formazione Under 23, con uno sguardo sulla squadra di Massimiliano Allegri. Restano tre giorni ai bianconeri per chiudere l’operazione.

Due giovani dal lugano

Intanto, sempre parlando di giovani, si è chiuso un doppio movimento con il Lugano. Gli svizzeri hanno acquistato a titolo definitivo i bianconeri Roman Macek e Centrim Kameraj, mentre alla Juventus arrivano Edoardo Masciangelo e Nikita Vlasenko.