Ritorno di fiamma da parte della Juventus che, nonostante Zidane sia di nuovo sulla panchina del Real Madrid, spera ancora di riuscire a portare Isco a Torino.

Lo spagnolo piace da sempre ai bianconeri e soprattutto piaceva moltissimo a Massimiliano Allegri tanto che lo scorso gennaio, quando Isco era finito ai margini della gestione Solari, la Juventus sembrava a un passo dal suo acquisto. Poi il ritorno in panchina di Zidane lo ha improvvisamente allontanato dai bianconeri, dato che il tecnico francese nella sua prima esperienza al Real Madrid aveva puntato forte su Isco.

Stavolta, Zidane non si opporrebbe alla cessione di Isco specie se la stessa permettesse a Florentino Perez di affondare il colpo per Eden Hazard.

Ecco perché, nonostante una clausola da 700 milioni di euro, Isco potrebbe lasciare il Real per ‘soli’ 60 milioni di euro. Cifra non impossibile per le casse bianconere.

Ma prima bisogna presentare il nuovo allenatore.