Kean Ramsey

Calciomercato Juventus, il futuro del club bianconero per quel che riguarda l’attacco potrebbe riguardare diversi nomi.

Nel prossimo mercato ci sono in ballo le posizioni di Dybala, Ronaldo: non è detto che la Juventus per sostuirli ne compri solo uno. Come riporta Tuttosport, il futuro continua a essere incerto soprattutto per Dybala, in scadenza di contratto tra ormai poco più di 12 mesi. Senza rinnovo, sul quale società ed entourage del giocatore trattano ma per ora non sono vicini a una soluzione. La Juventus sta spingendo per uno scambio con Icardi, per non deprezzare troppo il cartellino dovuto anche alla crisi, gli elementi per uno scambio ci sono tutti: buon rapporto con il Paris Saint-Germain, stessa età, possibilità di plusvalenze per entrambi i club, ingaggi non troppo diversi. Se lo scambio ci fosse con Pogba ci sarebbero due situazioni che lo renderebbero problematico: l’alto ingaggio del francese e la necessità di recuperare un altro attaccante sul mercato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: >>>Calciomercato Inter, sfuma un obiettivo per l’attacco: c’era anche la Juventus

Alterntative Moise Kean e Milik

Se lo scambio fosse con Pogba, Morata sarebbe sicuro della conferma. Ci sarebbe la necessità di un altro colpo e il primo della lista è l’ex Moise Kean, definitivamente esploso al Paris Saint-Germain ma ancora di proprietà dell’Everton dove però non vuole tornare, potrebbe essere uno: in bianconero tornerebbe invece volentieri e gli ottimi rapporti della Juventus con il suo agente Mino Raiola possono agevolare la trattativa. Che comunque va chiusa con l’Everton: Demiral o Rabiot potrebbero essere le chiavi.

Se invece Dybala fosse ceduto senza portare un giocatore in cambio, i bianconeri punterebbero a Milik, che con il Marsiglia non qualificato alla Champions può liberarsi per soli 12 milioni. Non è da escludere neppure l’ipotesi che gli attaccanti citati possano arrivare tutti e tre, in una rivoluzione attorno a Ronaldo: con uno scambio tra Dybala e Icardi e gli acquisti di Milik e Kean.