rabiot marcelo juve

Ultimi giorni di mercato anche in casa Juventus. La dirigenza bianconera sa di aver fatto già un ottimo lavoro ma, come sempre, se c’è qualcosa di interessante che si presenta anche all’ultimo minuto, bisogna farsi trovare pronti per coglierla al volo.

Situazione centrocampista

E’ ormai dall’inizio di questa sessione estiva di calciomercato che la Juventus è alla ricerca di un centrocampista forte fisicamente, capace di interdire e nello stesso tempo di creare situazioni offensive. Dopo che i sogni, Milinkovic Savic prima e Pogba poi, sono svaniti, i bianconeri potrebbero sfruttare l’occasione last minute.

E quella che potrebbe venirsi a creare è sicuramente l’occasione Rabiot: il centrocampista francese non ha ancora accettato il rinnovo propostogli dal PSG e potrebbe seriamente lasciare Parigi per un’altra destinazione. Se lo farà in questa sessione di mercato il prezzo sarà decisamente ribassato (si parla di 20-30 milioni) rispetto alla sua quotazione, poichè l’anno prossimo andrà in scadenza e potrà essere acquistato a parametro zero. La Juventus resterà vigile su Rabiot fino alla fine del calciomercato previsto per le ore 20 di venerdi 17 agosto, anche se sarà molto difficile ritrovarlo nelle fila bianconere fin dall’inizio di questa stagione.

L’esterno sinistro

L’operazione di calciomercato che riguarda l’esterno sinistro sembra essere quella più fattibile. Infatti ci sono due indizi che possono portare alla cessione di Alex Sandro e quindi all’acquisto del sostituto Marcelo. Infatti l’esterno del Real Madrid, nella conferenza stampa di ieri relativa alla Supercoppa Europea, a domanda specifica sulla Juventus, non ha voluto dare alcuna risposta a riguardo, dichiarando che non era li per parlare di calciomercato. Quindi non ha nè negato, nè confermato. E se si pensa che nelle ultime ore c’è stata una seria offensiva del PSG che ha offerto 40 milioni per Alex Sandro, si può ben capire che la possibilità di questa operazione può essere fattibile.

La situazione è questa: Marcelo ha una clausola di rescissione pari a 200 milioni, ma un accordo privato con Florentino Perez lo libererebbe per una cifra di 50 milioni. Stessa cifra che la Juventus chiederebbe al PSG per la cessione di Alex Sandro, senza una tale offerta dai francesi la situazione non si sbloccherebbe e l’esterno sinistro titolare dei bianconeri resterebbe il brasiliano ex Porto.

La Juve del futuro

La Juventus cerca sempre nuove stelle nascenti, cercando di portare la sua rosa ad un mix giusto tra giovani ed giocatori di esperienza che in questi anni ha dato tante soddisfazioni.

Questa volta sembrerebbe essere la volta di Franco Israel, portiere di soli 17 anni ma che già gioca nell’under 20 dell’Uruguay. La Juventus acquisterebbe il giovanissimo estremo difensore del Club Nacional per una cifra introno a 1,5 milioni di euro, per poi aggregarlo alla Juventus Under 23, la ‘seconda squadra’ che quest’anno giocherà nella in Prima Divisione (l’ex serie C).